Come chiedere la tesi di laurea al tuo professore

Tesi in azienda: Thesis 4u

tutto ciò che devi sapere per affrontare la tesi di laurea e laurearti al meglio

Mail al professore per chiedere la tesi

Come tutti sappiamo il relatore (generalmente un tuo professore a cui chiedere la tesi) è un elemento fondamentale nel percorso della tesi. È colui che ti accompagnerà lungo tutto il percorso e che soprattutto avrà “il diritto di veto” sulla validità o meno dell’elaborato…. Come puoi ben intuire, è molto importante sceglierlo con cura (ma questo argomento verrà approfondito nelle prossime fasi 😉).

Le domande che ti poni a questo punto sono di solito: “Ma come faccio a contattarlo per chiedere la tesi 😅?”, “Ma che cosa posso scrivere nella mail da mandare e soprattutto come lo scrivo?”, o dopo aver spedito la mail “Gli ho scritto una mail settimana scorsa ed ancora non mi ha risposto?”….

Ecco oggi vogliamo provare a darti delle linee guida su come impostare la mail da mandare al prof per chiedere la tesi, affinché la probabilità di risposta aumenti e ottimizzare il contatto mail con il docente. Tieni a mente che ogni prof è diverso, quindi non esiste la mail perfetta!

aiuto tesi

1) INDIRIZZO E-MAIL

Iniziamo col definire l’indirizzo mail che devi utilizzare per entrare in contatto con il docente e chidere la tesi: UTILIZZA LA MAIL UNIVERSITARIA, non quella che hai creato quando eri alle scuole medie come “m4ur1theb3st@..” o la vostra mail personale nomecognome@gmail (proprio perché il professore difficilmente è in grado di conosce il tuo nome…con molta probabilità sei solo un numero nel suo infinito elenco di studenti).

2) L’OGGETTO DELLA MAIL

Passiamo ora al fatidico “Oggetto”: MAI E POI MAI scrivere URGENTE nell’oggetto. La parola urgente, oltre ad essere scortese, mette ansia al professore, quindi molto meglio evitarla. Una valida alternativa può essere “Proposta Tesi” nel caso in cui vogliamo proporre “from scratch” un argomento che abbiamo scoperto grazie a Thesis 4u.

3) CORPO DELLA MAIL

Bene fin qua tutto chiaro, “Ma che ci scrivo mo’ dentro 🤔?” e “Come faccio a chiedere la tesi e far sì che mi risponda per davvero?”

Ci sono delle caratteristiche fondamentali per scrivere una buona mail per chiedere la tesi al professore

  • Evita di scrivere un papiro… usa il dono della sintesi!
  • I “lecchinaggi” gratuiti spinti non funzionano, è sacrosanto esprimere l’interesse per l’argomento che si vuole trattare, ma non esagerare! (insomma fallo… ma non troppo!)
  • Comunica tutte le informazioni utili (alcuni professori potrebbero richiedere CV, esami sostenuti con relativa votazione etc… quindi allega tutte le info nella prima mail così da evitare di ricevere una risposta con “Mi manda il suo CV?”) 
  • Grassetta le cose importanti

Ti proponiamo cosa abbiamo scritto noi al prof qualche mese fa per chiedere la tesi e di farci da relatore (dato che avrai già trovato l’argomento di tesi con Thesis 4u e hai contatti con l’azienda in cui la svilupperai 😉) :

“Buongiorno professore X,

Sono “Nome” e frequento l’ultimo anno di “Facoltà”. Ho concluso/mi mancano “Numero” esami, mi piacerebbe laurearmi a “mese” e iniziare la tesi il prima possibile (in allegato il mio CV). 

La contatto in quanto mi piacerebbe avere lei come relatore/relatrice per la mia tesi di laurea, dato che (qua sbizzarrisciti di fantasia.. più ce n’è meglio è) ho trovato molto interessante il suo corso “Y” e il metodo con cui ha svolto le lezioni (qua inserisci un qualsiasi elemento di tuo interesse o qualcosa che possa portare il professore ad avere un interesse per accogliere la tua proposta di tesi).

Mi piacerebbe sviluppare la tesi su “Argomento” presso l’azienda “Nome Azienda”, con cui sono già in contatto, che mi ha dato disponibilità ad ospitarmi. L’obiettivo della tesi è: “Obiettivo Tesi”. Mi piacerebbe scrivere la tesi su questo argomento perchè (anche qua scrivi il perchè) ho un grande interesse per questo tema e penso possa aprirmi diverse porte per il mio futuro.

Potremmo organizzare un incontro per definire le modalità di svolgimento?

La ringrazio in anticipo.

A presto e buona giornata.

Nome Cognome”

Sei alla ricerca di un argomento per la tua tesi di laurea? Thesis 4u ti aiuta a trovarlo: clicca qui e scopri di più e perchè fare una tesi in azienda

chiedere la tesi al professore e relatore

Ora hai capito come chiedere la tesi al professore che sarà poi il tuo relatore… ma facciamo un step indietro. Chi è il relatore? “Il relatore è colui che ti accompagnerà durante la scrittura della tesi di laurea, fornendoti consigli e linee guida su come muoverti al meglio.

Se vuoi scoprire di più su questa figura e capire a quale professore sia meglio chiedere la tesi: clicca qui per scoprire di più

Il professore non ti risponde?

Se passa una settimana e ancora non ti ha risposto (e hai seguito tutti i nostri consigli) allora inizia a pensare di mandargli un sollecito. “E che ci scrivo 🤔?” Beh, easy: rispondi alla mail inviata in precedenza e riscrivi al prof per chiedere la tesi, per esempio, in questo modo: 

“Buongiorno gentile professore, 

mi scuso in anticipo se la disturbo nuovamente. Non avendo ricevuto risposta, volevo chiederle se fosse riuscito/a a leggere la mia mail precedente, e se  fosse disponibile ed interessato a farmi da relatore.

Quando potremmo sentirci per definire eventualmente come procedere?

Attendo un suo cortese riscontro.

La ringrazio anticipatamente.

Cordiali Saluti.

Nome e Cognome”

Dopo il sollecito aspetta qualche giorno (4-5 giorni) e se non risponde meglio “correre altrove”. Sì! Intendiamo proprio scegliere un altro prof e ricominciare l’iter per richiedere la tesi; ovviamente, se ci tieni tanto a questo prof, contattalo tramite altri canali: telefono (trovi il numero su internet), linkedin, di persona (più difficile ora come ora, ma in un futuro sarà possibile…).

Vuoi aumentare ancora di più le tue probabilità di risposta 🙌🏼? Ecco alcuni tips che ci sentiamo di darti 😉:

  • Nella mail devi sentirti sicuro/a di te stesso e far vedere che “sei già sul pezzo” e sai cosa vuoi scrivere/i tuoi obiettivi/quando vuoi laurearti… e ricorda scrivi sempre il perchè delle cose
  • Se il professore è stato tuo docente scrivi sempre che hai frequentato il suo corso e perchè ti è piaciuto come prof; se non è stato un tuo prof (perchè ebbene sì puoi scrivere la tesi anche con prof “non tuoi” ma che fanno parte della tua università) motiva il perchè della scelta
  • Non scrivere mai ad un solo prof: sempre meglio buttare nel mucchio 😉
  • Se hai sbatti manda anche una lettera di presentazione

Alla fine diciamocelo, un po’ di culo nella vita serve sempre 😂 … e se il prof non ha voglia/tempo per risponderti, anche se hai scritto la mail più bella del mondo NON riceverai risposta.

E ora che hai scoperto come chiedere la tesi e come chiedere al professore di farti da relatore, è giunto il momento di mettersi all’opera! Per questo ci siamo noi in diverse forme:

  • Thesis 4u – tesi in azienda: ogni giorno diverse aziende pubblicano diverse proposte di tesi sul nostro. Clicca qui e scopri di più
  • Thesis 4u Consulting – supporto e aiuto tesi mirato: nato dall’esigenza di diversi studenti, che come te, si approcciano alla tesi senza un supporto concreto e mirato. Clicca qui per scoprire di più

Ciao 👋🏼, ci vediamo settimana prossima col prossimo capitolo.

Matteo, 24 anni

Ingegneria Gestionale

Appassionato di pallacanestro, frequenta l’ultimo anno di Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano.

Seguici sui social:

Thesis 4u Linkedin
Intagram Thesis 4u